Carissimo amico di MK, dopo 4 splendidi ed intensi mesi di gioco abbiamo deciso di chiudere i battenti. Ringraziamo tutti voi per la fiducia. Torneremo presto!!!
 
HomeIndiceFAQLista UtentiGruppiRegistratiAccediCalendarioCerca

Condividi | 
 

 Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Lun 21 Gen 2013, 07:25

Io Enrico III, re d'Inghilterra, duca d'Aquitania e Guascogna, in nome di Nostro Signore, del Popolo Britannico, dichiaro guerra al Regno di Scozia, per gli innumerevoli seguenti motivi:

- rivendico i possedimenti di Alessandro III per riunificare l'isola britannica sotto un'unica bandiera;

- Alessandro III ha ripetutamente arrecato offesa al mio onore e a quello della mia famiglia;

- Alessandro III con la sua tirannia mette in pericolo la vita di molti cittadini inglesi che vivono nei suoi possedimenti;

- Liberare mia figlia Margherita, sposa di Alessandro III, dalle grinfie del suo vile marito, il quale la umilia ogni giorno e ne attenta all'incolumità personale.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Benedizione guerra.   Lun 21 Gen 2013, 13:48

Roma e tutta la Chiesa cristiana prende atto della guerra e prega perché la pace sia ristabilita. Da Antiochia benedico in nome di nostro Padre onnipotente questo conflitto e i due schiermenti!
OFF:/Come da regolamento attendiamo un giorno per aspettare un possibile difensore della Scozia tra gli altri player, in caso contrario inizieremo con gli scontri e uno di noi master prenderà le veci del re di Scozia.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Inizino le danze   Mar 22 Gen 2013, 17:42

//Decorso il tempo d'attesa dichiaro aperte le danze! Il Sire inglese può iniziare ad inviare le sue milizie e il Sire di Scozia può iniziare con lo schieramento difensivo. Ultor ruolerà per Alessandro III di Scozia, Io e XRicky ci alterneremo nella moderazione della guerra.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.medievalkings.it/
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Situazione Meteo.   Mar 22 Gen 2013, 20:07

Anno Domini 1270. Settembre sta finendo mentre sull'isola britannica l'autunno fa calare un po' di nebbia e aumenta le precipitazioni. I mari che attornano l'isola sono quieti e permettono buona navigazione nonostante le nuvole minacciose.
Sul confine a nord dell'Inghilterra che da sui possedimenti scozzesi l'aria di guerra si fa sempre più pesante mentre le due fazioni assaporano la quiete prima della tempesta, o come sissuoldire.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Mar 22 Gen 2013, 22:06

Enrico III, re d'Inghilterra raggiunge il grosso delle sue truppe presso York, ordinando quanto segue:

- York: reclutamento extra nelle campagne limitrofe di York(150 fanti);

- Liverpool: truppe in stanza a liverpool agli ordini di Enrico I di Navarra generale delle truppe alleate;

- Londra: in allerta 200 navi inglesi pronte a salpare, appena gli alleati confermeranno la propria disponibilita' navale.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Acquisti   Mer 23 Gen 2013, 16:51

OFF:/ Benedico e ufficializzo l'acquisto per 210 Aurei dii 150 Fanti che da adesso saranno ai servizi del regnante inglese!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Utopia

avatar

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 03.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico Saplenar
Titoli Nobiliari: Re di Navarra
Anno di Nascita (ON): 1250

MessaggioTitolo: Preparazione all'attacco   Mer 23 Gen 2013, 17:06

Io Enrico I di Navarra, sono a capo dei miei 350 fanti e ordino loro di prepararsi alla partenza dalla città di Liverpool per dirigersi verso i possedimenti scozzesi. Non appena il mio alleato Enrico III d'Inghilterra darà l'ordine d'attacco saremo pronti ad attaccare anche noi.
Nel fattempo faccio arruolare 100 lancieri al costo di 200 aurei e li posiziono a San Sebastian.

Per quanto riguarda le 100 navi al porto di Liverpool, ordino al mio Ammiraglio Rodrigo, capo della flotta del Regno di Navarra, di seguire le indicazioni del sovrano o dell'Ammiraglio Inglese.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Situazione.   Ven 25 Gen 2013, 18:21

La situazione per la fazione inglese in guerra è quindi la medesima:
- Enrico III, Re d’Inghilterra, si trova a York assieme a 450 Fanti, 100 Lancieri e 50 Cavalieri. Suoi 100 Fanti si trovano a Bordeaux, altri 50 Fanti a Londra. 200 Navi sostano al porto di Londra.
- Enrico I, Re di Navarra, si trova a Liverpool con 350 Fanti e altrettanti 50 Fanti inglesi. Sue 100 Navi sostano a Liverpool sotto il controllo dell’ammiraglio navarro Rodrigo, che ha l’ordine di seguire le direttive di Enrico III. Poi 100 Lancieri sono ora disponibili (dopo essere stati benedetti dalla santa Chiesa) al regnante navarrese, però a San Sebastian.
- Inoltre 230 Fanti bretoni guidati da Giovanni, Duca di Bretagna, si stanno dirigendo verso York su 30 Navi inglesi.

Ora toccherà al regnante scozzese far le sue mosse e, solo il fato deciderà se quest'ultimo sarà lasciato solo contro ben tre regni.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Ven 25 Gen 2013, 18:46

Chiedo all'ammiraglio Rodrigo di fare rotta su londra per unirsi alla flotta inglese
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Risposta tattica   Sab 26 Gen 2013, 13:27

Io Alessando III di Scozia, per difendere la Scozia acquisto 50 velieri e 100 cavalieri. Seduta stante faccio imbarcare i 100 cavalieri su 10 velieri che si dirigeranno sulla foce del Tamigi. Una volta attraccati alla riva i cavalieri dovranno scendere dalle imbarcazioni ed attendere nuovi ordini. Inoltre nomino come comandante in seconda dell'esercito scozzese il generale William.

Viva la Scozia libera!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Sab 26 Gen 2013, 14:35

Io Enrico III do l'ordine alle navi sotto il comando del mio Ammiraglio a Londra di salpare alla volta di Eimburgo (200 navi + 100 di navarra), tutte le navi battenti bandiera scozzese sul percorso ovviamente ovranno essere abbattute, inoltre invio a tutti i miei alleati il segnale di attaccare!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Olindo

avatar

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 02.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Giovanni il Rosso
Titoli Nobiliari: Marchese di Edimburgo
Anno di Nascita (ON): 1217

MessaggioTitolo: Scozzese abbi paura!!!   Sab 26 Gen 2013, 16:22

Io Yan, Marchese di Nantes, entro in guerra a favore del Signore d'Inghilterra e futuro signore d'Europa e del mondo intero! Comunico che i miei 230 fanti sono a disposizione dell'Inghilterra e si trovano ora in York. Son pronto ad ordinare tanto l'attacco che la difesa. God Save the King and Bless England!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Sab 26 Gen 2013, 17:47

Enrico III, Re d’Inghilterra, con l'arrivo dei fanti bretoni ordina a tutto il suo esercito di muovere verso Edimburgo (totale esercito 680 Fanti, 100 Lancieri e 50 Cavalieri). Quando anche la flotta salpata da Londra giungera' al porto della capitale scozzese dara' ordine di iniziare l'assedio. Il Marchese di Nantes cavalca alla testa dell'esercito al fianco del re Enrico III.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Aggiornamenti   Sab 26 Gen 2013, 17:55

Finalmente la Scozia fa la sua mossa, e da così ufficialmente il via ai combattimenti tra le fazioni. L'intero esercito inglese freme in York supportato dagli alleati a Liverpool; mentre nelle acque del Mare del Nord proprio a oriente dell'isola, due flotte sono destinate a scontrarsi tra non molto.
Infatti i velieri scozzesi diretti a Londra, e le navi inglesi e navarresi dirette ad Edimburgo, l'indomani andranno a sorbirsi una cruenta battagila navale. Nello stesso momento l'intera armata degli alleati inglesi si muove da York verso Edimburgo, iniziando a varcare il confine scozzese. Le truppe, se non fermate, arriveranno alla capitale scozzese sempre l'indomani.
Intanto la situazione generale dovrebbe apparire così:

Luogo Inghilterra Navarra Bretagna Scozia Meteo
da York 450F, 100L, 50C 230F Nuvoloso
Liverpool 50F 350F Pioggia
Mare Orientale 200N 100N 10V con 100C Sereno
Oltre a questi schieramenti, nell'isola britannica sono presenti anche 50 Fanti inglesi presso Londra e un intero contingente armato scozzese non ancora sceso in campo. Ultima puntualizzazione, il regnante inglese Enrico III e il marchese bretone Yan cavalcano insieme verso Edimburgo, mentre Enrico I regnante di Navarra sosta presso Liverpool. Il meteo sembra dar spazio ai combattimenti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Difesa della Sacra Edimburgo   Sab 26 Gen 2013, 19:24

Io Alessando III di Scozia recluto seduta stante 250 lancieri (250 aurei) nella contea di Edimburgo. Inoltre schiero alla difesa della capitale scozzese 350 fanti e i 250 lancieri che dovranno attendere la minaccia inglese. Una volta che i nemici saranno a poche ore di distanza il mio generale William schiererà gli uomini nel seguente modo: i fanti saranno al centro, in fila di 50 uomini, componendo ben 7 file e ogni fante dovrà essere a due piedi (mezzo metro) di distanza l'uno dall'altro, per mantenere una formazione compatta. I lancieri, invece constituiranno le ali dello schieramento, e saranno divisi in ala destra e ala sinistra, e ogni ala sarà composta da 125 lancieri. Gli uomini alle ali dovranno comporre file da 25 uomini per fila per un totale di 5 file per ala. Le ali, rispetto al centro saranno ad una distanza di circa 3 yards e 1 piede (3 metri e mezzo), per non lasciare spazio tra le file e far sì che la formazione rimanga compatta e non lasci spazio alla formazione anglo-bretone.

Al momento in cui gli inglesi saranno a poche miglia dallo schieramento scozzese, gli uomini alla difesa di Edimburgo riceveranno nuove istruzioni per prepararsi all'attacco.

Oh Scozia, terra ribelle. Non ti piegasti sotto l'Impero Romano, l'Impero più forte che l'umanità abbia mai conosciuto, ora non piegarti al viscido inglese! Dio è dalla tua parte. Scozia, oh grande Scozia, possano i tuoi fiori sbocciare in una primavera libera dalla tirannia e dal dispotismo inglese. Viva la Scozia, viva il grande Ribelle!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Utopia

avatar

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 03.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico Saplenar
Titoli Nobiliari: Re di Navarra
Anno di Nascita (ON): 1250

MessaggioTitolo: Attacco a Glascow   Dom 27 Gen 2013, 07:50

Io Enrico I di Navarra, mi metto in marcia con i miei 350 fanti verso Glascow. Ogni tentativo di difesa della città sarà spazzato via dall'irriducibile forza dei miei uomini.

Inoltre l'Ammiraglio Rodrigo e le 100 navi sono già dirette verso il porto di Edimburgo per dare supporto all'attacco navale inglese.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Dom 27 Gen 2013, 08:38

L'esercito Inglese all'arrivo sul campo di battaglia si disporra' su tre linee parallele, la prima linea e' composta da 250 fanti inglesi disposti su 4 blocchi, i due centrali da 50 unita' i deu esterni da 75, la seconda linea e' identica alla prima, uno dei blocchi centrali e' composto pero da 50 fanti bretoni, la terza linea e' composta da 180 fanti bretoni e esternamente 100 lancieri (50 per lato), i 50 cavalieri attendono sul lato destro.
Tale disposizione serve per rendere vantaggioso un possibile aggiramento da parte del nemico, inoltre gli inglesi cercheranno di favorire lo sfondamento dell'esercito nemico al centro (motivo per cui al centro la composizione della linea e' piu¡ debole), questo per cercare di far si che gli scozesi si trovino tra le linee inglesi e quindi praticamente accerchiati, a questo punto la cavalleria inglese muovera' per sorprendere gli scozzesi alle spalle mentre l'ultima linea si chiudera' a tenaglia sugli scozzesi.

Uomini! La nostra isola nasce una e il nostro popolo e' uno, non possono coesistere due regni nella nostra isola, Alessandro ha rifiutato lamia generosa offerta, offendendo il mio onore e quello di tutta l'isola, a lui avevo dato in sposa mia figlia e avrebbe governato sulla Scozia, ma la sua brama di potere ha offuscato la sua piccola mente, adesso per colpa sua siamo costretti a combattere i nostri fratelli! MORTE AL BIFOLCO!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Nuovi ordini tattici   Dom 27 Gen 2013, 09:32

Ordino al generale William la nuova predisposizione tecnico-tattica: le ali dello schieramento dovranno distaccarsi dal centro di almeno 70 metri e il centro si dividerà in tal modo, le ultime due linee di fanti, per un totale di 100 uomini dovranno accostarsi alle ali (50 fanti si andranno ad aggiungere all'ala destra mentre gli altri 50 all'ala sinistra), mentre i restanti 250 fanti creeranno tre file, le due ali più esterne saranno composte da 75 fanti, mentre la fila al centro sarà composta da 100 fanti. In questo modo le tre linee centrali si scontreranno con le linee centrali nemiche. Tuttavia i 50 fanti e i lancieri delle ali si allargheranno e si muoveranno obliquamente verso lo schieramento nemico per costringere il centro dello schieramento anglo-bretone ad assottigliarsi.

//OFF. Ora spiegherò la tattica in modo più semplice visto che è abbastanza complessa da descrivere. Ho spostato 100 fanti dal centro alle ali, quindi ora sono composte dal 125 lancieri e 50 fanti ognuna. Il centro invece, con i rimanenti 250 fanti si separeranno in tre linee
parallele, le due esterne composte da 75 fanti e quella centrale da 100 fanti. Le line sono posizionate precisamente davanti alle tre dello schieramento inglese. Nel momento in cui le linee centrali si scontreranno i fanti delle ali e i lancieri si muoveranno obliquamente verso il centro dello schieramento per assottigliare l'esercito inglese. In questo modo si attuerà la battaglia ad ordine obliquo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Dom 27 Gen 2013, 09:42

Gli ordini per l'esercito inglese restano praticamente invariati, anzi ai blocchi centrali delle due prime linee (50+50 e 50+50) viene detto di attendere fino all'ultimo il nemico e quando si trova a poche decine di metri addirittura di indietreggiare di alcuni metri per favorire l'ingresso del nemico tra le linee mentre i blocchi esterni (75+75 e 75+75) ruoteranno leggermente di 30 gradi a creare una specie di imbuto, per poi richiudersi sulle truppe nemiche
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Accorgimento   Dom 27 Gen 2013, 09:49

Allo schieramento: le linee interne, del momento in cui i nemici indietreggeranno dovranno ricompattarsi e impedire che i fanti scozzesi entri nelle linee nemiche, ma li affrontino frontalmente. Per quanto riguarda le ali, dovranno sempre spostarsi obliquamente per assottigliare il centro nemico impedendogli ogni manovra.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kjetal

avatar

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 30.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Enrico III Winchester
Titoli Nobiliari: Re di Inghilterra
Anno di Nascita (ON): 1216

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   Dom 27 Gen 2013, 10:07

Se a seguito della manovra scozzese le linee dell'esercito inizino ad assottigliarsi viene ordinato alla cavalleria di anticipare la sua carica mandandola contro il fianco dell'esercito avversario per diminuire la sua pressione contro il centro dello schieramento inglese
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Nuovo accorgimento   Dom 27 Gen 2013, 10:12

Alle ali: all'ala che subirà la carica dei 50 cavalieri inglesi ordino ai 50 fanti di cercare di rallentarli con un combattimento corpo a corpo (per quanto possibile) mentre i lancieri continueranno l'assottigliamento del centro.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Edimburgo   Dom 27 Gen 2013, 10:42

A qualche ora di viaggio da Edimburgo, in una radura dove qualche pozzanghera aspetta l'arrivo di nuove pioggie, i due schieramenti nemici sono oramai pronti al combattimento. Guidati da un fido e valoroso generale, le armate scozzesi contano di tre linee di fanti ben schierate e ale di lancieri e qualche fante, distanti dal blocco centrale. Da sud, invece, guidati proprio dai due re della fazione anglo-bretone, un gruppo di cavallieri accosta uno schieramento formato soprattutto da fanti disposti su tre file, la ultima delle quali conta anche 100 lancieri. Le prime due file inglesi sono assottigliate al centro per una propria tattica, e il reale spera davvero che funzioni. Pochi attimi corrono sulla clessidra del fato, mentre qualche spada scintilla e le urla di guerra si fanno sempre più consistenti. Sembra che la battaglia inizi.

Intanto, l'occhio onnipotente suggerisce che i fanti navarri stanno viaggiando velocemente verso Glascow, cittadina scozzese capoluogo di contea, alla quale le armate di Enrico I giungeranno in serata. Indimenticabili, le navi presso le acque a oriente dell'isola, dove i velieri scozzesi e le navi inglesi potranno scorgere all'orizzonte bandiere nemiche. Tutto sembra pronto oramai.

Ed ecco che i fanti di prima linea vanno a scontrarsi, cadono i primi malcapitati e gli uomini scozzesi avanzano dato che le linee inglesi arretrano, forse anche troppo. L'ondata di scozzesi supera la linea delle fasce esterne inglesi, cadendo inizialmente nella trappola. Ma ecco che le fasce di lancieri scozzesi irrompe sulle fasce di fanti inglesi, soprattutto sulla sinistra, dove gli uomini inglesi non reggono alla forza delle lance e alla superiorità numerica. Sulla destra invece, se non fosse stato per i cavalieri, il fianco destro inglese sarebbe crollato; così i lancieri scozzesi si sono ritrovati contro i fanti inglesi, mentre i fanti gli proteggono il fianco dai cavalieri inglesi. Ma la cavalleria sembra avere la meglio sui poveri fanti.
Si iniziano così a contare vittime sul fianco sinistro inglese e sul fianco sinistro scozzese, mentre al centro la situazione sembra stabile. Non ancora disponibile il conto di caduti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Edimburgo e aggiornamenti!   Dom 27 Gen 2013, 18:25

La battaglia che si sta disputando presso la cittadina di Jedburgh, dove la fazione inglese vorrebbe schiacciare l'esercito scozzese per arrivare ad Edimburgo, è combattuta da valorosi guerrieri duri a morire. Entrambi gli schieramenti vogliono vincere e la sorte ha ancora tutto da decidere. Ma vediamo bene cosa sta accadendo.
come già raccontato entrambe le formazioni stanno perdendo su di un ala: per gli scozzesi quella sinistra, dove la cavalleria inglese ha annientato la cinquantina di fanti scozzesi e ora si appresta ad accerchiare i rimanenti lancieri che formavano la fascia sinistra; anche per gli inglesi l'ala sinistra è quella che non resiste all'attacco laterale dei lancieri scozzesi, che mietono un'intero blocco di fanteria. Al centro le fazioni si scontrano alla pari, mentre la linea scozzese avanza dentro la morsa delle ali inglesi che per ora non possono ancora attuare l'accerchiamento dato che sono occupate coi rispettivi lancieri laterali. In quanto ai fanti bretoni, nessuno è ancora caduto, data la loro posizione nelle file retrostanti non ancora entrate per bene in azione.
Le perdite sono quindi le seguenti:
Inghilterra Bretagna Scozia
150Fanti e 5 Cavalieri // 90 Fanti e 40 Lancieri
Quindi gli schieramenti risultano ora così formati:
Inghilterra Bretagna Scozia
300 F, 100 L, 45 C 230 F 260 F, 210 L
Enrico III e Yan si trovano dietro le proprie armate, invitati dai loro stessi soldati a prevenire la loro salute.

I 400 Fanti della fazione anglo-navarra intanto hanno solo ora passato la cittadina di Carlisle, rallentati da un acquazzone che imperversa proprio sulla contea di Glascow , York e Liverpool.

In mare invece i 10 Velieri scozzesi si sono schierati per attendere l'arrivo delle 300 navi anglo-navarre. I Cavalieri scozzesi preparano l'arrembaggio assieme ai 100 marinai, sebbene la flotta inglese e navarra conta in tutto 3000 uomini. Ricordiamo che le navi non possono ancorare e quindi continueranno ad ondeggiare attorno ai velieri favoriti dal mare aperto. Le prime corde vengono lanciate da parte a parte, urli di guerra boccheggiano nell'aria, persi nella brezza nordica.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Difesa di Glascow   Dom 27 Gen 2013, 19:57

Dopo l'ordine dato da Enrico I di Navarra di marciare su Glascow, non posso che prendere provvedimenti per difendere la città. Recluto 200 lancieri (200 aurei) nella contea di Glascow e li pongo a difesa della città.

Inoltre ordino ai 10 velieri che ospitano i 100 cavalieri di attraccare sulla costa orientale inglese e, una volta toccata la riva, i cavalieri dovranno scendere e attendere nuovi ordini.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)   

Torna in alto Andare in basso
 
Trattati di Pace di Edimburgo 1271 (Inghilterra, Navarra, S.R.I, Yan ar Ruz - Scozia)
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Sezione Bellica :: GUERRE-
Vai verso: