Carissimo amico di MK, dopo 4 splendidi ed intensi mesi di gioco abbiamo deciso di chiudere i battenti. Ringraziamo tutti voi per la fiducia. Torneremo presto!!!
 
HomeIndiceFAQLista UtentiGruppiRegistratiAccediCalendarioCerca

Condividi | 
 

 Razzie e saccheggi

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Razzie e saccheggi   Lun 31 Dic 2012, 08:41

Buongiorno Very Happy

Immaginiamo di aver un popolo bellicoso che adora menare le mani (tipo vichinghi). Immaginiamo che il sovrano di questo popolo sia asceso al potere grazie a una rivolta sanguinaria (tipo me). Immaginiamo che questo sovrano non abbia mai dimenticato com'era far parte di un esercito e compiere razzie e saccheggi.

Se questo sovrano volesse ordinare ai suoi uomini di razziare vicini territori o di usare la sua flotta per depredare vascelli mercantili issando bandiera pirata, come si svolgerebbe in ON il tutto?

Lo stato razziato avrebbe un casus belli contro il mio? Quanto potrei guadagnare dalla razzia? C'è modo di razziare il mio stesso popolo?
Torna in alto Andare in basso
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Razzie e Saccheggi   Lun 31 Dic 2012, 09:34

Bel quesito, interessante argomento. Vediamo..

Per razzie interne al tuo stesso regno, facciamo che l'economia e la ricchezza è già contata nella tua cassa e quindi sarebbe come rubarsi e intascarsi i denari.. Ma se lo volessi fare, prima di tutto perderesti Punti Onore, il tuo regno potrebbe ribellarsi e i regnanti degli stati vicini potrebbero decidere di difendere il tuo popolo e aiutarlo a combatterti.. quindi sarebbe come una dichiarazione di guerra (il tuo saccheggio) con conseguente guerra.. i guadagni in caso di vittoria? Si ma non tanti, comunque. Per me si potrebbe fare, ora chiederò agli altri Master Wink

Per invece saccheggi di popoli vicini e di altri regnanti lo puoi usare come proprio e vero casus belli: in "Guerre" dichiari che hai saccheggiato i mercantili dei polacchi (per fare un esempio) e parte la guerra: il tuo saccheggio è considerato dichiarazione di guerra e il regnante in questione (se è giocante) si può difendere; se lo stato non ha un player come regnante, si aspetta un giorno se qualcuno vuole difenderlo come da regolamento, o si passa alla replica del regnante in questione che verrà impersonato da noi Masters.

Penso di essere stato chiaro nel secondo punto e per il primo ti faccio sapere, qui sotto o per messaggio privato. In effetti non ci avevamo pensato Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Sulle razzie e i saccheggi   Lun 31 Dic 2012, 21:06

Salve Silla.

Perdona il mio ritardo, d'ora in poi sarò a completa disposizione di voi gloriosi sovrani. Se permetti vorrei rispondere alla tua domanda. Devo farti i miei complimenti, già dal fatto che come sovrani di un popolo di radici vichinghe tu abbia già in mente il saccheggio ci fa capire come tu ti sia immedesimato perfettamente nel tuo personaggio. Per questo bisogna definire bene lo svolgimento di un saccheggio.
Per praticità e semplicità è possibile intraprendere razzie e saccheggi all'interno di una guerra. Cioè occorre una dichiarazione di guerra ad un'altro stato e la conseguente campagna militare. Nel corso delle battaglie potrai dare l'ordine di saccheggiare le città nemiche che conquisterai nel corso della guerra. Di conseguenza creerai panico e scompiglio nella popolazione nemica. Tuttavia non guadagnerai gli aurei durante i saccheggi, ma solo nei conseguenti trattati di pace, prelevati nelle casse dello stato nemico (quindi i saccheggi non influiranno nella spartizione degli aurei).
Potrai però soddisfare la tua sete di sangue. Essendo un sovrano bellicoso non sempre ti piacerà fare prigionieri (così penso), perciò potrai giustiziare i tuoi nemici. Ovvero potrai far giustiziare i soldati nemici catturati da te dopo una tua vittoria in uno scontro bellico contro il nemico. Inoltre, se la tua sete di sangue risulta insaziabile, potrai far giustiziare anche dei nobili, se riuscirai a catturarli.
Nonostante tutto il fatto dei saccheggi potrebbe influire nei punti Onore, ovvero se la tua campagna sarà segnata nel nome del sangue avrai qualche punto Onore in meno (se hai fatto giustiziare, per esempio 300 uomini nemici, nei trattati di pace riceverai 2 punti Onore al posto di 3), ma agli occhi dei sovrani stranieri ti dimostrerai feroce e inarrestabile. Inoltre gli altri sovrani potranno usare il pretesto delle tue razzie per motivare una dichiarazione di guerra contro di te. Si può quindi definire la tattica del saccheggio un'arma a doppio taglio.

Spero di esserti stato utile, e se hai altre domande da pormi sarò lieto di risponderti.

Ultor.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Razzie e saccheggi   

Torna in alto Andare in basso
 
Razzie e saccheggi
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Sezione Bellica :: Accademia militare-
Vai verso: