Carissimo amico di MK, dopo 4 splendidi ed intensi mesi di gioco abbiamo deciso di chiudere i battenti. Ringraziamo tutti voi per la fiducia. Torneremo presto!!!
 
HomeIndiceFAQLista UtentiGruppiRegistratiAccediCalendarioCerca

Condividi | 
 

 Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
xRicky

avatar

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 21

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio:
Titoli Nobiliari:
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Gio 07 Feb 2013, 09:06

Citazione :
Abù Idris,
leggo a malincuore le vostre parole che saranno causa di tanto dolore per la vostra gente e per voi in prima persona.
Vi ringrazio per il rispetto che dimostrate nei Miei confronti ma non sarà la memoria di mio nonno o il fatto che in passato egli abbia dimostrato benevolenza nei vostri confronti, a salvare voi e il vostro califfato; io, Salah al-Din al-Ayyubi II, difensore della vera Religione e Re d'Africa, vi assicuro che questo è l'ultimo giorno di pace e felicità che voi passerete.
Il mio illustre albero genealogico mi impone di compiere gesta che vanno al di là della vostra comprensione, mi impone di dichiarare ora e qui che fra i nostri Regni sarà guerra e che non sarò io a cadere sconfitto.
Preparatevi poichè le mie truppe già battono i piedi e razziano le vostre terre marciando sulle vostre insulse città che, presto, risorgeranno sotto la mia saggia guida.
Che Allah doni più intelligenza di quanta voi non ne avete, ai vostri uomini, e li renda più svelti nell'arrendersi alla mia potenza.

La vostra fine è vicina, pregate affinchè quel giorno io abbia clemenza ma preparatevi ad inginocchiarvi all'Imperatore d'Africa.

Salah al-Din al- Ayyubi II,
difensore della Vera Religione,
Imperatore d'Africa.

E' questa la lettera che viene recapitata al Califfo di Almoade, nel Marzo 1271. La primavera si affaccia sull'Europa, mentre nel nord africa il sole non finisce mai di battere; il mare invece è già più mosso, e a largo delle coste siciliane e tunisine le onde non sono così tanto basse. La terra trema sotto i passi incalzanti dei soldati egiziani. Sia venuta l'ora del Califfato di Almoade preparare le difese o aspettare che un regnante estero si proponga in sua difesa.

/Aspettiamo un giorno RT in attesa di un possibile difensore, come da regolamento, altrimenti passeremo ai combattimenti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Inizio combattimenti   Ven 08 Feb 2013, 13:57

Decorso il tempo d'attesa, si può riscontrare che l'Emirato Almohade è costretto a combattere contro il Sultanato D'Egitto e il Regno di Sicilia. Dichiaro quindi l'inizio della guerra. Ricordiamo che questo conflitto è scoppiato per le rivendicazioni sia territoriali che di titolo da parte del sultano Salah al-Din al-Ayyubi II. In questa guerra si decideranno le sorti delle contee di Tunisi e Algeri. Non solo! In questo scontro titanico si stabilirà chi sarà il vero Re d'Africa. Orsù dunque, grandi guerrieri, preparate le vostre tattiche e schierate i vostri uomini. Chi sarà il primo ad attaccare? Chi sarà il più feroce in battaglia? Chi sarà il vincitore? Solo il Fato può dirlo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Ven 08 Feb 2013, 15:31

-Giunto ormai alla testa dei suoi uomini che si trovano nella provincia di Bengasi e che formano il suo esercito principale (il cui numero ho già comunicato al master Ultor) dà ordine alle truppe di muovere in direzione di Tunisi con l'intenzione di attaccare la capitale di quella Provincia. L'esercito procederà in un unico troncone, un'avanguardia e una retroguardia formate dai Lancieri equamente divisi mentre sulle ali si troverà la metà della cavalleria (anche questi equamente divisa) mentre la restante metà ha l'ordine di fare da esploratori e di esplorare quanto circonda la via che l'esercito percorre oltre a dover fare razzie per approvigionare le truppe. Non saranno consentiti omicidi, stupri o altro nei confronti dei civili a meno che non si oppongano all'avanzata. Il corpo principale dell'esercito è formato dai fanti, armati con scimitarra e scudo. Saladino II è al comando di un gruppo di 50 fanti con armati con due scimitarre chiamati "i figli di Saladino II". E' ovviamente a cavallo.-
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Ven 08 Feb 2013, 17:14

Avendo tristemente veduo come Saladino abbia deciso di porre inimicizia tra il mio popolo e il suo ordino quanto segue. Dispongo i miei uomini (come comunicato a Ultor) a tunisi In 3 linee orizzontali di fanti e lancieri e dua ali di cavalieri. Comunico inoltre che ho effettuato un arruolamento di massa tra i beduini e che sono in grado di difendere tutta l'Africa!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Eserciti in schieramento   Ven 08 Feb 2013, 17:25

Il Califfo ha schierato i suoi uomini nei pressi della città di Tunisi per difenderla dai nemici. Nel frattempo i cavalieri mandati in perlustrazione dal sultano hanno trovato l'esercito almoade e comunicano al loro sovrano che la formazione conta più di 500 unità. Ormai i due eserciti sono giunti a distanza di pochissime miglia. Ora tocca ai sovrani decidere se andare all'attacco o indietreggiare. I due schieramenti attendono dunque nuovi ordini.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Ven 08 Feb 2013, 22:48

Giunto nei pressi di Tunisi e visto l'esercito del Califfo inizio a disporre a mia volta l'esercito, piuttosto distante dalla città di Tunisi:

300 fanti vengono disposti, scudo accanto a scudo, al centro dello schieramento in due sole linee parellele e orizzontali, in modo da allungare maggiormente il fronte e poter sembrare di più (come effettivamente dovrebbe essere) dei soldati del Califfato.

100 lancieri sono invece disposti alle ali, accanto ai fanti, 50 per parte, e pronti con le loro lunghe armi a fronteggiare eventuali attacchi della cavalleria.

200 cavalieri sono invece disposti a loro volta alle ali, 100 per lato, oltre i lancieri e leggermente staccati.

50 fanti (i "figli del Saldino") si trovano al fianco dello stesso Saladino II, alle spalle delle due linee e in posizione centrale, pronti ad intervenire. Il Saladino II è a cavallo.

I restanti 50 fanti sono posizionati alle spalle di tutto lo schieramento, ben celati, con l'ordine di muoversi il più possibile alzando polvere quando le truppe nemiche si muoveranno e il combattimento avrà quindi inizio in modo da dare l'illusione che lì dietro vi siano ulteriori truppe, almeno alla vista dei fanti nemici.

I miei uomini non avanzeranno, anzi cercheranno di istigare le truppe nemiche con insulti e altro; nel caso in cui ciò non fosse sufficiente 10 fanti avanzeranno con altrettanti prigionieri riconoscibili come del regno di Almoade, schierandoli non troppo distanti e in un punto comunque visibile per i nemici; questi prigionieri, uomini, verranno sgozzati e ciò continuerà sino a quando le truppe nemiche non faranno la loro mossa.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 15:19

Qualsiasi suddito del Sultanato anche civile presente nel territorio del mio Califfato è da ora condannato a morte. Ordino immediato l'attacco! Le tre schiere di lancieri e fanti si schiereranno in posizione cuneiforme per tentare di rompere le linee egiziane proprio nel centro e di disperdere le ali. Le ali di cavalieri invece tenteranno di girare attorno allo schieramento egizio e di attaccare del retro.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 16:31

L'esercito almohade si posiziona subito a forma di cuneo e avanza verso l'esercito egiziano. Lo schieramento tenta di sfondare le linee egizie... e ci riesce! Il centro dell'esercito del califfo è riuscito a penetrare nella formazione del sultano, ma si ritrova però accerchiata da esso. In questo modo gli uomini di Saladino II iniziano a racchiudere gli uomini almohade, mietendo le prime vittime. Ormai il centro dell'esercito del califfo, composto da 500 fanti e 200 lancieri, è in pugno all'esercito egizio. Le ali almohade, composte da 25 cavalieri a testa, cercano di prendere alle spalle l'esercito nemico, ma sono costrette a scontrarsi con le ali egizie, composte da 100 cavalieri a testa.

L'esercito di Saladino II sembra avere la meglio sull'esercito del Califfo, per adesso. L'ala destra dell'Emirato però, è quella che al momento sta avendo la peggio. Ecco le prime perdite dello scontro:


Esercito Egizio Almohade
Perdite 6 Fanti 12 Fanti, 9 Cavalieri
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 16:51

Le truppe dell'esercito nemico colpiscono al centro con una formazione a cuneo come poteva aspettarsi. Manda quindi subito a chiamare le truppe Sicule, poco distanti, con l'ordine di giungere alle spalle del nemico tagliandogli di fatto la via di fuga al nemico in direzione di Tunisi e di attaccarlo da tergo. Vuole un massacro o una totale resa. Nel mentre rinforza con i suoi personali 50 fanti il centro mentre gli altri 50 prima impegnati a fare "polvere" vengono mandati contro l'ala destra dello schieramento nemico, già in difficoltà. Inoltre la cavalleria, in chiaro vantaggio e che non molla la cavalleria nemica, riceve l'ordine di distaccare 25 cavalieri per ala così da formare un nucleo di 50 cavalieri con l'ordine a loro volta di colpire il fianco destro almoade. Ovviamente la fanteria lascerà su quel fianco un momentaneo corridoio in cui i nemici potranno inizialmente insinuarsi ma che verrà immediatamente utilizzato dai 50 cavalieri per compiere un attacco con formazione a cuneo e creare scompiglio e morte. Le navi intanto vengono lasciate agli ordini del Re Riccardo I con il consiglio a ritirare le navi in porto e lasciate invece le imbarcazioni che possono, ancorate nei pressi dello stretto in modo da controllare eventuali passaggi di nave oppure di partire con tutte le navi all'attacco della flotta nemiCa, se intercettata. Al Re siculo la scelta!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Perseo69

avatar

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 24.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Riccardo di Alba
Titoli Nobiliari: Re di Sicilia
Anno di Nascita (ON): 1244

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 19:41

Io, al comando di 50 Ammiraglie Sicule, 200 Navi e 50 Velieri Egizi, mi dirigo con tale flotta all'attacco del porto di Algeri.
Poi dispongo altre 50 Ammiraglie nel tratto di mare tra la Sicilia e la costa Tunisina, per bloccare il passaggio.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 20:52

Acquisto per 200 A 100 Ammiraglie (prezzo dimezzato). 30 Ammiraglie bloccano l'ingresso al porto le restanti 70 con le 190 navi sono schierate contro i Siculo-Egizi. Le restanti 10 navi sono riparate all'interno del porto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 21:22

Subito la formazione egizia esegue gli ordini del suo sultano. I 50 cavalieri che facevano parte delle ali si posizionano al lato destro dello schieramento almohade. Appena vedono un corridoio lasciato dai loro compagni d'arme, entrano nel mezzo della mischia e subito vengono raggiunti dai "Figli di Saladino", per rafforzare il centro dello schieramento egizio. Proprio in quel momento arrivano gli uomini siculi, composti da 50 cavalieri, 50 lancieri e 100 fanti. I primi ad arrivare sono i cavalieri che prendono alle spalle gli almohade, facendone una strage. Subito dopo si buttano nella mischia anche i lancieri e i fanti e ormai per gli uomini del califfo sembra non esserci più via di fuga. La situazione non migliora neanche per le ali dell'Emirato. Infatti, a raggiungere i 75 cavalieri egizi dell'ala destra arrivano anche 50 fanti. Per l'ala le cose si mettono veramente male!

Per quanto riguarda il mare, Riccardo I è al comando di una flotta composta da 200 navi, 50 velieri e 50 ammiraglie, che sono dirette verso Algeri. La flotta arriverà nei pressi del porto del Califfato tra la notte del 5 e l'alba del 6 maggio (il 10 febbraio verso mezzogiorno). Inoltre dai porti di Napoli e Palermo escono altre 50 ammiraglie che si stanziano tra la Sicilia e la costa africana, bloccando il passaggio verso il Mediterraneo orientale.



Queste sono le perdite:

Esercito Egizio Almohade Siciliano
Perdite 4 Fanti 18 Fanti, 9 Lancieri, 21 Cavalieri //


Benedico gli acquisti del Califfo. Ora 30 ammiraglie bloccano l'entrata del porto di Algeri, mentre le restanti 70 ammiraglie e 190 navi attendono la flotta siculo-egizia. All'interno del porto vi sono rimaste solo 10 navi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Perseo69

avatar

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 24.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Riccardo di Alba
Titoli Nobiliari: Re di Sicilia
Anno di Nascita (ON): 1244

MessaggioTitolo: Invio rinforzi   Sab 09 Feb 2013, 21:47

Io Riccardo I invio 50 Navi dal porto di Napoli ad unirsi alla mia attuale flotta.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Sab 09 Feb 2013, 23:41

Saladino II non modificherà la tattica ma anzi, farà aumentare la pressione sul l'ala destra portando altri 20 cavalieri disimpegnati dalla cavalleria nemica ormai indebolita.
L'ordine e' il medesimo per tutti i reparti: trucidare il nemico fino a dimezzarlo. A quel punto verrà chiesta la resa.

<uomini, io Saladino II, sono fra voi! Vincete per me, nel nome di Allah!>
Si mostrerà ai suoi, dietro le linee ma non vicino abbastanza al nemico da poter essere ferito.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Dom 10 Feb 2013, 11:41

Il combattimento continua imperterrito nei pressi di Tunisi. Dopo le parole di Saladino II, i suoi uomini combattono con ancor più ardore. Il centro dell'esercito almohade sa ormai di non avere più scampo, ed inizia a combattere con la forza della disperazione! Per un attimo sembra che essi stanno per avere la meglio su il centro egizio, ma la superiorità tattica degli uomini del sultano frena la loro avanzata, aumentando il numero delle perdite. Per le ali le cose si mettono veramente male. L'ala destra del califfo è rimasta con soli 2 cavalieri, che cadono in battaglia. In questo modo l'ala destra del califfato è stata completamente annientata. Ora anche l'ala sinistra è in seria difficoltà, e il numero delle perdite inizia a essere pesante. Gli uomini siculi, invece continuano a trucidare gli uomini almohade alle spalle, aumentando il numero dei cadaveri nemici che cadono sul suolo desertico.

La flotta siculo-egizia è arrivata nei pressi del porto di Algeri, dove li aspettano 70 ammiraglie e 190 navi almohade. Nel frattempo a raggiungere la flotta guidata da Riccardo I arrivano anche 50 navi sicule, a dar man forte. La battaglia navale sta per avere inizio.


Queste sono le forze in campo attualmente:


Esercito Egizio Almohade Siciliano
Terrestre 382 Fanti, 100 Lancieri, 197 Cavalieri 500 Fanti, 190 Lancieri, 14 Cavalieri 100 Fanti, 50 Lancieri, 50 Cavalieri
Marittimo 200 Navi, 50 Velieri 70 Ammiraglie, 190 Navi 50 Navi, 50 Ammiraglie


Queste sono le ultime perdite:

Esercito Egizio Almohade Siciliano
Perdite 8 Fanti, 3 Cavalieri 20 Fanti, 1 Lanciere, 6 Cavalieri //


Ultima modifica di Ultor il Dom 10 Feb 2013, 11:42, modificato 1 volta (Motivazione : errore di battitura)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: tregua!   Dom 10 Feb 2013, 12:04

Io, Abù Idris, chiedo al Sultano d'Egitto Saladino II una tregua su tutti i fronti fino alla fine del mese di Ramadan oggi iniziato (10-14/02 RT secondo i calcoli). Assicuro al nemico la più totale lealtà e che non violerò il sacro mese se lui farà lo stesso nei miei confronti. In nome di Allah te lo chiedo!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Dom 10 Feb 2013, 18:25

La tregua verrà concessa soltanto se verranno rispettate alcune semplici condizioni:

-L'esercito del tuo misero Califfato dovrà accamparsi al centro del campo di battaglia e, da questo accampamento, nessun uomo potrà allontanarsi o rientrare a Tunisi.
-I soldati del Califfato riceveranno due rifornimenti di solo cibo e acqua (i miei uomini controlleranno il carico), null'altro.
-Qualora venissero individuati uomini che si allontanano o che si cibano durante le ore diurne (violando quindi il mese Sacro) la tregua avrà immediatamente fine.
-Se dovessi avvistare anche solo un manipolo di uomini giungere armato nella provincia di Tunisi, la tregua verrà annullata e i miei uomini caleranno senza avviso sui superstiti di questa battaglia.

Inoltre i miei uomini si accamperanno a non molta distanza dai vostri, tutto intorno, per assicurarsi che la tregua sia rispettata.
Queste sono le mie condizioni... o così o il vostro annientamento.

Inoltre richiedo un incontro ufficiale con il Califfo per discutere i termini di una possibile resa da parte del Califfo stesso.

Che Allah sia testimone della mia benevolenza e della mia Fede.

Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II,
Imperatore d'Africa.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Dom 10 Feb 2013, 18:47

Il califfo accetta le condizioni della tregua immediatamente. L'incontro è accordato ma essendo il califfo sulle navi è necessario che anche riccardo di Sicilia renda ufficiale la tregua da parte sua, pur essendo ovviamente infedele. Augurando i certamente che Allah benedica tanto gli egiziani che gli almohadi e che converta il regnante siculo all'unica e vera fede!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Perseo69

avatar

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 24.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Riccardo di Alba
Titoli Nobiliari: Re di Sicilia
Anno di Nascita (ON): 1244

MessaggioTitolo: Rispetto della tregua   Lun 11 Feb 2013, 17:18

Io Riccardo I di Sicilia, accetto di rispettare la tregua.
Unica condizione che la flotta al mio comando attracchi nel porto di Algeri fino la fine della tregua. O quanto meno di poter rifornire la flotta di viveri senza atti ostili da parte del popolo Almoahade.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Lun 11 Feb 2013, 18:11

Se il Califfo Almohade decide di accettare anche le condizioni di Riccardo I di Sicilia, il quale chiede che la flotta siculo-egizia venga ospitata nel porto di Algeri fino alla fine della tregua, la pausa per il Ramadam avrà inizio con durata di un mese (fino al 14/02).


Ultima modifica di Ultor il Lun 11 Feb 2013, 18:12, modificato 1 volta (Motivazione : errore di battitura)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chioccilo
Admin
avatar

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 06.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Lun 11 Feb 2013, 19:31

Perseo69 ha scritto:
Io Riccardo I di Sicilia, accetto di rispettare la tregua.
Unica condizione che la flotta al mio comando attracchi nel porto di Algeri fino la fine della tregua. O quanto meno di poter rifornire la flotta di viveri senza atti ostili da parte del popolo Almoahade.
Non arrecherò alcun danno alla flotta sicula che ha il permesso di rifornirsi. Dunque sono accettate le condizioni.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.medievalkings.it/
Aaron_

avatar

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 01.01.13

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Salah al-Din Yusuf al-Ayyubi II
Titoli Nobiliari: Sultano di Egitto
Anno di Nascita (ON):

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Lun 11 Feb 2013, 21:48

In sella al suo miglior destriero, uno stallone arabo di colore bianco, si dirige verso Algeri con al seguito i suoi migliori 50 uomini (i figli di Saladino II) con l'intento di Incontrare il Califfo. Una volta nei pressi della città portuale rimarrà all'esterno delle mura in attesa... non accetterà un incontro privato all'interno ma il Califfo dovrà uscire e incontrarlo, ma se vedesse muoversi un eccessivo numero di truppe si allontanerebbe. Ad ogni modo l'immagine che si presenterà a chi guarda dalle mura di Algeri è un uomo in sella al suo cavallo accompagnato da appunto 50 uomini che però sono un centinaio di metri più indietro. Un invito a parlamentare. Un invito a trattare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Mar 12 Feb 2013, 13:49

La tregua ha dunque ufficialmente inizio. Essa avrà fine il 22 giugno 1271 (il 14 febbraio alle 15:00).


//Come da regolamento ogni stato guadagnerà 50 aurei per ogni giorno RT di armistizio (3 giorni).
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ultor
Admin
avatar

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.11.12

MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   Gio 14 Feb 2013, 14:02

Dichiaro ufficialmente finita la tregua. I combattimenti tra i due schieramenti posso riavere inizio.


//Ogni stato ha guadagnato 150 aurei per i 3 giorni di tregua.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Perseo69

avatar

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 24.12.12

Foglio di personaggio
Nome del Personaggio: Riccardo di Alba
Titoli Nobiliari: Re di Sicilia
Anno di Nascita (ON): 1244

MessaggioTitolo: Attacco Regno Sicilia   Gio 14 Feb 2013, 14:07

La flotta sotto il Mio comando è arrivata nei pressi del porto di Algeri:
Ordino l'accerchiamento delle Ammmiraglie Almoade da parte dei 50 Velieri della flotta Siculo-Egizia. In questo modo le Ammiraglie si stringeranno tra loro in modo da compattarsi e impedire la loro manovra. Contemporaneamente comincia l'attacco da parte delle Mie Ammiraglie con le catapulte munite di proiettili di fuoco per incendiare le Ammiraglie nemiche.
Le 250 Navi si muoveranno in direzione delle Navi Almoahade e le affronteranno abbordandole.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)   

Torna in alto Andare in basso
 
Trattati di Pace di Tunisi 1271 (Egitto, Sicilia/Navarra, Inghilterra- Almohade)
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Delegato per la Pace: Amina Pucci Guerra, Prefetto di Firenze
» Trattati in essere tra la Repubblica di Genova e il Ducato di Milano
» Trattative di Pace
» Miti e leggende della Sicilia
» quanto costa spedire dal regno unito iin italia?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Sezione Bellica :: GUERRE-
Andare verso: